Chi siamo

Il Comitato 3 Ottobre è una Onlus costituita nel 2014 con lo scopo di istituire il 3 ottobre come data simbolica della “Giornata della Memoria e dell’Accoglienza”, sia a livello nazionale che Europeo.

Giornata della Memoria

Ogni 3 ottobre, data dalla forte valenza simbolica, vogliamo promuovere e rilanciare l’apertura di corridoi umanitari per accogliere tutti coloro che scappano da guerra, dittatura e miseria, potenziare la ricerca e il soccorso in mare e creare una banca dati europea del Dna per il riconoscimento delle vittime.

Chi siamo

Comitato 3 ottobre - Accoglienza

Comitato 3 Ottobre”, è un’organizzazione senza scopo di Lucro  nata con lo scopo di far riconoscere la data del 3 ottobre quale “Giornata della Memoria e dell’Accoglienza” sia a livello nazionale che Europeo.  Data simbolica, quando nel naufragio al largo di Lampedusa persero la vita  368 migranti.

Mission

La mission del comitato non è soltanto l’istituzione della giornata della memoria, ma anche l’apertura di percorsi autorizzati e sicuri di ingresso per chi fugge dalle persecuzioni (corridoi umanitari) ed una degna accoglienza dei migranti che fuggono dal proprio territorio a causa delle guerre o delle persecuzioni, a partire dal riconoscimento del titolo di soggiorno oltre che di percorsi di inserimento nel territorio.

Obbiettivo del Comitato è la promozione di pari diritti e pari opportunità alla popolazione immigrata, nonché informare e sensibilizzare l’opinione pubblica italiana alla cultura dell’accoglienza.

Tra gli Obbiettivi del comitato c’è quello di informare e discutere del fenomeno migratorio dei diritti umani e l’integrazione della popolazione immigrata come condizione sostanziale per la coesione sociale e la convivenza in una Italia da tempo ormai multietnica e multiculturale, per raggiungere questo scopo promuove una serie di attività e di incontri anche scuole sul tutto il territorio nazionale.

Tra il 2014-2015 i componenti del Comitato 3 Ottobre hanno partecipato come: relatori, testimoni privilegiati, formatori a molti seminari e corsi di formazione professionale organizzati dall’Ordine dei Giornalisti, Carta di Roma, Redattore Sociale, Comune di Roma, Federazione della Stampa Italiana, università Kore di Enna, università di Cosenza, università la Sapienza di Roma.